Di re, regine e compleanni

Giornata di compleanni reali il 30 gennaio. Per Felipe di Spagna oggi sono 52, che immaginiamo festeggiati in famiglia dato che il sovrano non è apparso in pubblico.

Festa doppia ad Amman, capitare del regno di Giordania, per i 58 anni di re Abdallah e i 15 di Hashem, ultimo dei quattro figli del re e della sua regina, Rania. FB_IMG_1580414428205Che gli ha dedicato questa bella immagine definendolo “il più onorevole degli uomini, per sempre nostro pilastro di forza e integrità”

E compleanno anche per una signora che non sarebbe regina per nascita, ma lo è diventata grazie al lavoro e al talento. 66007_71ynk1zLa sera in cui Vanessa Redgrave viene al mondo, il 30 gennaio 1937, suo padre Michael sta recitando nell’Amleto all’Old Vic; durante l’intervallo Laurence Olivier, che interpreta Amleto, annuncia al pubblico in sala che “Laerte ha una figlia”. Anche la neomamma, Rachel Kempson, è un’attrice: da lei Vanessa eredita gli zigomi alti e quella forma del viso così particolare, che insieme al metro e ottanta di altezza è uno dei suoi segni distintivi. Una vita immersa nel mondo delle scene e dei set: era attore anche Roy Redgrave, il nonno morto prima della sua nascita, attori i fratelli Corin e Lynn, il secondo marito Franco Nero (il primo, Tony Richardson, era un famoso regista che la lasciò per Jeanne Moreau), i figli Natasha – morta tragicamente per un incidente sugli sci – Joely e Carlo, il genero Liam Neeson.

Una carriera eccezionale – vissuta in parallelo con una grande passione politica – costellata di capolavori e di premi tra cui un Oscar, due Golden Globe, una Coppa Volpi e un Leone alla carriera a Venezia, due volte migliore interpretazione femminile a Cannes.

Ha vestito i panni di ben tre regine britanniche, tutte di epoca Tudor: Anne Boleyn in Un uomo per tutte le stagioni Mary Stuart in Maria Stuarda Regina di Scozia e Elizabeth I in Anonymous. 

Una bellezza veramente regale, e una grazia che ha resistito al tempo, ai trionfi e alle tragedie.

2 pensieri su “Di re, regine e compleanni

  1. Ranya sempre di gran classe ma con un viso sempre più ingessato. Qualcuno spieghi alle nobili signore che less is more, alludo ai ritocchini. Quando sembri scolpita nel marmo hai esagerato, soprattutto si nota nelle foto ancora di più che nella realtà. Non c’è gioiello di lusso o mise che risollevi un risultato di totale innaturalezza, molto meglio una pacioccona con qualche borsetta sotto agli occhi che certe maschere di cera. Di tutt’altra pasta la Redgrave che con quel mezzo sorriso di traverso circondato da rughe mi ha bucato lo schermo del computer.

    "Mi piace"

    • Vanessa è una dea. Secondo me, fermo restando che ovviamente ciascuno con la propria faccia (e i propri soldi) fa ciò che vuole, l’errore è inseguire un ideale di innaturale perfezione. Rania è bella e ha molto charme, ma ha anche quasi 50 anni, pensare di essere levigata come a 20 è un’illusione, ed è pure un po’ noioso. Tra l’altro se ci sono figlie femmine a un certo punto iniziano i confronti, per cui o la madre sembra appunto una maschera di cera, o magari continua ad essere più bella della prole, il che è anche peggio.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...