Le foto del giorno – 16 ottobre

Diciamocelo, al momento ci sono ben due coppie di sovrani impegnati in visite ufficiali – i belgi in Lussemburgo e gli olandesi in India – ma nessuno ci dà le stesse soddisfazioni dei Cambridge in Pakistan. Oggi, in tour nel nord del Paese, erano veramente hollywoodiani. kate william pakistanNel senso che lei sembrava Pocahontas e lui Daniel Dravot, il personaggio interpretato da Sean Connery (poi non dite che Lady Violet non è generosa) nel film L’uomo che volle farsi re. A dire il vero, appena arrivati all’aeroporto di Chitral, anche la bella duchessa è stata incoronata col chitrali, il cappello tipico della zona, poi sostituito con l’acconciatura pennuta.

Scommetto che non sarete sorpresi di sapere che la solerte stampa britannica ha immediatamente postato un’immagine di Diana indossante lo stesso cappello durante il suo tour pakistano. Per me è stata una sorta di illuminazione, perché ho capito una delle cose che rendono imparagonabili le due signore: Kate così adornata sembra in maschera, Diana no. E non è differenza da poco.

Copricapi a parte, sembra che i duchi si siano davvero goduti la giornata: lei, armata di macchina fotografica, ha approfittato dei panorami incantati del Broghil National Park  per esercitare un po’ uno dei suoi hobby mentre lui la stupiva con la profondità delle sue conoscenze geografiche. Considerando che William all’università di St Andrews si è laureato proprio in geografia, direi che è consolante.

Ma tornando a quel copricapo, il chitrali, che ne direste se io vi mostrassi dove potete trovarlo molto più vicino di quanto pensate? Magari in terra d’Abruzzo? Stay tuned!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...