Un piccolo aggiornamento

Nella spessa cortina di riserbo che avvolge le reali condizioni di salute del principe Philip oggi s’è aperto un piccolissimo spiraglio.

Nel corso di una visita al centro vaccinale del King’s Lynn Corn Exchange in Norfolk, questa mattina, al Duca di Cambridge è stato chiesto del nonno. “Yes, he’s ok, they’re keeping an eye on him” (sta bene, lo tengono d’occhio) ha risposto William facendo l’occhiolino. Va da sé che se anche l’anziano principe non stesse benissimo difficilmente il nipote si sarebbe lasciato andare aun commento diverso, ma almeno si stempera un po’ l’aria che si era fatta pesante sabato pomeriggio, soprattutto dopo aver visto la commozione negli occhi del Principe di Galles, unico finora a visitare il padre. Commozione che naturalmente non trova al momento una spiegazione ufficiale ma solo alcune ipotesi della stampa, e a cui probabilmente non è estranea la tensione con i Duchi di Sussex. I quali compariranno nell’ormai celebre intervista con Oprah Winfrey la sera del prossimo 7 marzo. Per una sorprendente coincidenza, è la data del Commonwealth Day, che quest’anno non verrà celebrato dalla Royal Family in presenza, con la tradizionale cerimonia a Westminster Abbey, ma da remoto sulla BBC. Che si preannuncia dunque come una domenica a tutta tv.

8 pensieri su “Un piccolo aggiornamento

  1. La prima cosa che ho pensato è stata: “Bravo William che di nuovo ci mette la faccia” perché era inevitabile che alla prima uscita gli chiedessero del nonno e lui non si è tirato indietro. Come dici tu ha dato una risposta rassicurante, usando parole comuni e poco formali. Poi ho pensato quanto è bella l’immagine scelta per illustrare il post. Ci sono parecchie foto in cui William ride o parla con la nonna ma ne ho viste poche come questa con il nonno. Poi quando sono arrivata alla “straordinaria coincidenza” mi sono messa a ridere! Ormai con quei due le coincidenze non funzionano proprio! È vero che un programma televisivo ha le sue regole però sospetto che la coppia d’oro abbia suggerito l’ipotesi di far uscire l’intervista esattamente in quella data e Oprah ha sicuramente il potere sufficiente per farlo. Anche perché mi pare che in America quella sera ci sarà per la prima volta post Covid un incontro dell’All Star NBA, evento sportivo praticamente amatissimo a livello nazionale. Dubito che il canale TV vorrebbe mandare in onda un’intervista simile proprio nello stesso giorno sapendo che potrebbero perdere pubblico. Non è come competere con un semplice film.

    "Mi piace"

    • Guarda, a volte mi viene anche il dubbio che i Sussex non ci abbiano pensato dato il livello di concentrazione su di sé. L’altra ipotesi sarebbe veramente piuttosto grave, dato che si parla di un impegno istituzionale di grande importanza, che riguarda non solo la loro famiglia, ma un intero Paese.

      "Mi piace"

  2. È stata registrata martedì e mercoledì, con Oprah che è volata fino a casa loro. Motivo dell’intervista? Sembra che Meghan considera l’occasione come “il modo più forte in cui riavrà la sua voce”. 🙄 Mi ha colpito un passaggio sul Daily Mail, cit: ” Con le trattative già tese, la rivelazione dell’intervista a Oprah ha mandato la situazione in caduta libera ed è stata considerata l’ultima goccia. I funzionari erano arrabbiati per il fatto che Harry e Meghan avessero tenuto questo segreto al Palazzo, sperando di annunciare la notizia bomba della loro intervista una volta concluso il “divorzio” (la separazione dalla famiglia presumo). ”
    https://www.dailymail.co.uk/news/article-9281963/amp/Meghan-believes-Oprah-interview-loudest-way-shell-voice-back.html?__twitter_impression=true
    Lascio anche questo link con un articolo di Vanity Fair Spagna sempre a proposito dell’intervista. https://www.revistavanityfair.es/realeza/articulos/meghan-principe-harry-entrevista-oprah/48935
    In attesa di buone notizie dal Regno Unito.

    "Mi piace"

    • Mah, resto in attesa per non giungere a conclusioni affrettate, ma la storia ci insegna che queste interviste televisive non hanno mai giovato a chi le ha fatte. Anche perché sarebbe interessante capire lo scopo di Oprah, che non è certo il limitarsi a reggere loro il microfono. Qualche settimana fa sono stati resi noti i retroscena della celebre intervista che Diana rilasciò a Martin Bashir per la trasmissione Panorama della BBC; ora si sa che il giornalista manipolò la principessa con informazioni false, tant’è che ora è stato licenziato. Licenziamento tardivo, dopo aver generato un mare di guai.

      "Mi piace"

  3. Io non capirò mai… perché bisogna interpretare tutto l’interpretabile. Un figlio va a trovare il padre, nessuno assiste alla scena, possono essersi detti chissà cosa e quindi la colpa… è dei duchi di Sussex.La stampa ci sguazza naturalmente e direi che potremmo fare a meno di fare la nostra parte. Due uomini che hanno condiviso una vita possono dirsi cose belle, brutte, commoventi, irritanti, insomma la qualunque.

    "Mi piace"

    • Il problema è che la stampa si sta incartando, sotto la spinta di un’enorme quantità di informazioni non controllate. Qualche giorno fa da noi c’è stato il terribile caso del povero Gresini, dato per morto in anticipo con la famiglia costretta a smentire. Si vede anche con la pandemia, virologi intervistati dappertutto e a tutte le ore, che dicono tutto e il suo contrario generando una smania bulimica di informazioni totalmente inutili.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...