Le foto del giorno – 5 luglio

Ieri il Duca di Cambridge ha visitato il Royal Marsden, ospedale londinese – nel quartiere di Chelsea – che è uno dei principali centri oncologici d’Europa. william royal marsdenAccolto come una rock star ha dispensato abbracci calorosi alle infermiere entusiaste, disinvolto e aperto come non lo si vede spesso. william royal marsden 2Stessa empatia e atteggiamento affettuoso quando ha incontrato le pazienti ricoverate nel reparto specializzato in tumori femminili; guardate come il linguaggio del corpo riveli un coinvolgimento sincero. william royal marsden 3Davanti a queste immagini mi sono nate un paio di riflessioni:

  1. Oggi si festeggiano i 71 anni di esistenza del NHS, il servizio sanitario nazionale che è stato modello anche per il nostro. Forse ricorderete che nella cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Londra del 2012 uno dei quadri era dedicato proprio alla sua istituzione, nel 1948, come una delle grandi innovazioni che hanno inciso fortemente sulla società. E pensate che senza sanità pubblica la dolce signora che chiacchiera amabilmente col duca probabilmente non potrebbe curarsi.
  2. Se William diventa empatico simpatico disinvolto e carismatico a Harry che gli facciamo fare?

P.S. avete visto quelle favolose pareti viola?

6 pensieri su “Le foto del giorno – 5 luglio

  1. Belle foto davvero! Chissà che emozione per chi ha potuto parlargli o abbracciarlo…un giorno sarà re!!!
    Credo che suo padre farà un ottimo lavoro, ma William darà un volto nuovo alla monarchia, anche grazie alla bella famiglia che si sta costruendo 😊

    Mi piace

  2. Ad Harry lasceremo continuare a fare lo sciocco come sta facendo da quando ha incontrato, e purtroppo sposato, Meghan.
    Da ragazzo simpatico ed un pò pazzerello, a cui perdonavamo indulgentemente di essere un tantino controcorrente, è passato ad essere un uomo acido, sempre ingrugnato, in guerra costante con i media con cui non sa, o non vuole, rapportarsi con quell’equilibrio che invece è ornai consolidato nella coppia William-Kate.
    Anche questi ultimi tengono molto alla loro privacy, ma si rendono pure conto che la famiglia reale, oltre alla sfera privata, ne ha pure una pubblica, peraltro pagata in gran parte dai contribuenti, e quindi deve dare ai fedeli sudditi qualche soddisfazione ogni tanto, o no?
    Mister ” Orso rabbioso” una soluzione a tutti i suoi problemi ce l’ha, rinunciare allo Status di Altezza Reale ed a tutti gli altri titoli nobiliari (ed anche ovviamente alle relative prebende) e ritirarsi su un’isola deserta al largo di qualunque altra terra conosciuta.
    E non mi tirino in ballo la storia del povero orfano, conosco altre persone che hanno subito la stessa sorte, ma se ne sono fatte una ragione, hanno voltato pagina e sono andate avanti normalmente con la loro vita.
    Scusatemi, ma quei due mi hanno proprio seccata.

    Mi piace

    • Penso che Harry abbia un rapporto conflittuale con la stampa perché di fatto non ha ancora superato del tutto la tragedia della madre, per la quale incolpa, del tutto o in parte, i paparazzi. E credo che gli atteggiamenti a volte un po’ spiazzanti che ha avuto soprattutto nelle prime settimane dopo il matrimonio fossero dovuti a questo. Ora speriamo che superato il rodaggio della vita matrimoniale, e con la nascita del figlio, trovi un equilibrio più stabile. Poi alcune uscite, tipo questa della segretezza intorno al battesimo (e intorno alla nascita) sembrano fatte apposta per rinfocolare le polemiche; spero che col tempo si trovi un maggior equilibrio.

      Mi piace

  3. Si, lo spero proprio anch’io, perchè, che lo voglia o no, sarà un giorno il fratello del Re, quindi, di tutta la famiglia reale, la persona a lui più vicina, e mi aspetto che gli dia sostegno e solidarietà.
    Dovrà anche sostituirlo in parecchie circostanze, per lo meno finchè Prince George non avrà raggiunto almeno la maggiore età, ed è quindi essenziale che faccia pace con il suo passato e che consideri con maggiore equilibrio le circostanze che hanno portato alla morte della madre; se non volta quella pagina sarà sempre un’anima tormentata, e con il volto rivolto al passato non potrà vivere pienamente il presente.
    Spero anche che Meghan gli possa essere d’aiuto, anche se dubito che ne abbia la maturità necessaria.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...