A Royal Calendar – 8 novembre 2003

Chiedo venia per il giorno di ritardo, ma un post per celebrare il quindicesimo compleanno di questa fanciulla che fiorisce tenevo proprio a farlo. louise-windsor-baby- Lady Louise Alice Elizabeth Mary Mountbatten-Windsor nasce in un ospedale del Surrey, Frimley Park, e il suo arrivo è segnato dal dramma: la madre Sophie soffre per un distacco di placenta quando è all’ottavo mese di gravidanza, e viene sottoposta a un cesareo d’urgenza a causa di un’importante emorragia. Il padre Edward in quel momento è lontano, in visita ufficiale a Mauritius. Nata prematura la bimba pesa due chili scarsi, e viene trasferita a Londra in un reparto di terapia intensiva neonatale, da cui viene dimessa dopo 15 giorni. Il 27 novembre l’annuncio del nome, che contiene un omaggio ad entrambe le nonne, Elizabeth II e Mary Rhys-Jones, il 24 aprile dell’anno seguente il battesimo nella cappella privata a Windsor. louise christening Da piccola Louise soffre di esotropia, una patologia oculare probabile conseguenza della nascita prematura; alcuni interventi nel corso degli anni permettono di correggere il problema in maniera soddisfacente mentre sua madre traendo ispirazione da questa sofferenza, diventa patronessa della International Agency for the Prevention of Blindness, e ambasciatrice di Vision 2020, un progetto mondiale per eliminare entro il 2020 la cecità evitabile. louise james Louise e suo fratello James, di quattro anni più giovane,  per desiderio dei genitori non portano il titolo di Altezza Reale ma solo quello che spetta loro come figli di un conte. I due ragazzi, benché siano dodicesima e undicesimo nella linea di successione, sono cresciuti relativamente lontani dai riflettori puntati sulla Royal Family, tanto che la madre ha raccontato divertita come la bambina non avesse realizzato che sua nonna e la Regina fossero la stessa persona, e la rivelazione l’aveva piuttosto confusa. E dire che Louise è inequivocabilmente nipote dei suoi nonni: somiglia molto a Her Majesty quando aveva la stessa età, e come nonno Philip è appassionata di Attacchi, la disciplina sportiva di conduzione di carrozze trainate da cavalli. louise carriage Da qualche anno la vediamo più spesso: quando sperimenta cappellini e fascinator negli appuntamenti della Royal Family, o quando partecipa al matrimonio di qualche cugino: era una delle damigelle di William e Catherine, e ha accompagnato il corteo di paggetti e damigelle di Eugenie e Jack.

Qui, complice il forte vento, è incorsa in uno di quei momenti Marilyn che imbarazzano un po’ signore e signorine. Ma scommetto che con tutte le difficoltà che ha saputo superare finora, si sarà fatta una bella risata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...