La foto del giorno – 24 settembre

Ve la ricordate la foto del giorno del 17 settembre? (non preoccupatevi, non vi interrogo, la trovate qui La foto del giorno – 17 settembre ). È passata una settimana precisa, sette giorni giusti giusti, ed ecco Her Majesty replicare le gesta dell’uomo che da 71 anni è suo marito e girellare per le Highlands a bordo di una Rover di cui tiene saldamente il volante. the-queen-driving-her-car-z Negli ultimi giorni di vacanza a Balmoral prima di rientrare a Londra e alle incombenze del trono e della famiglia la regina ha caricato dama di compagnia e guardia del corpo ed è andata a spasso per la campagna scozzese, fermandosi ad accarezzare i cavalli che pascolano quieti nella tenuta reale di Balmoral. E le foto di Sua Maestà con gli animali tanto amati sono così carine che faccio un’eccezione e ve le posto qui, che una donna che guida il suo paese e la sua auto con tale abilità a 92 anni si merita di avere tre foto del giorno invece di una sola.

The Coach Core Awards

Oggi pomeriggio i Duchi di Sussex sono stati alla Loughborough University, la cui sede è a Londra, nel Queen Elizabeth Olympic Park. meghan-markle-and-prince-harry-loughborough-sports-a

I duchi hanno incontrato oltre 200 ragazzi che partecipano al programma Coach Core, progetto di solidarietà sponsorizzato dalla Royal Foundation. Accolti entusiasticamente in palestra, Harry e Meghan hanno anche dato prova delle loro doti sportive (più o meno). Divertiti e affiatati i due, diciamolo, erano una gioia per gli occhi, ma nonostante la vista velata da cotanto amore Lady Violet non ha potuto fare a meno di notare un paio di cose, giusto un paio. meghan-markle-loughborough-university-a

La duchessa indossava un paio di pantaloni neri a zampetta, che le stanno benissimo allungando assai le sue esili gambe. A tale allungamento contribuivano senz’altro gli alti tacchi a stiletto delle scarpe. Ecco, immaginare tutte le ferite che quei tacchi a spillo avranno inferto al parquet della palestra trafiggendolo ha fatto sanguinare il mio cuore, riportandomi alla memoria lo scempio operato dalle scarpe di un’amica sul mio, di parquet. Meghan Meghan, lo stiletto sul parquet è adatto quanto le espadrillas sulla pista da pattinaggio sul ghiaccio. meghan-markle-and-prince-harry-loughborough-university-smiles-a

La mise era completata, alla penultima moda, da una blusa blu firmata Oscar de la Renta che purtroppo sul sito Moda Operandi è già andata sold out altrimenti avreste potuto farla vostra alla modica cifra di euro 1.847. Io la trovo un po’ pasticciata e non mi entusiasma, ma è esclusivamente gusto personale. Forse vi incuriosirà sapere che  nel mondo anglosassone questi modelli li chiamano “peplum” da cui si capisce che la principale fonte iconografica dei fashionisti d’oltre manica e d’oltreoceano dev’essere il film Il Colosso di Rodi del mai troppo rimpianto Sergio Leone.

E arriviamo alle dolenti note, va bene tutto, ma non c’è una ragione al mondo perché un senior royal, cioè un importante membro della Royal Family vada in giro con capelli in quelle condizioni. prince-harry-meghan-markle-hugging-a (2) Che succede Your Royal Highness? Sta facendo il trasloco? Era in piscina ed è uscita di corsa? Si è passata la piastra da sola? Qualunque cosa sia, sorry, no.

A wedding in blue

Potevamo cominciare questa settimana senza un bel wedding? Certo che no. Dunque avanti march tutti dietro George, si va ad incominciare! sophie carte wedding george Ecco il futuro-futuro-futuro re esercitarsi nella disciplina militare e schierata la truppa, assunto un cipiglio fiero e un po’ beffardo, parte verso orizzonti di gloria, mentre l’acuta sorella lo guarda perplessa con l’aria saggia che la contraddistingue. sophie carter wedding group Foto di gruppo, dove si possono apprezzare l’allegria del momento, gli abbondanti tocchi di blu fiordaliso che punteggiano la giornata e la straordinaria bruttezza dell’acconciatura della duchessa. Il matrimonio è quello cui hanno partecipato sabato i Duchi di Cambridge coi due figli maggiori. Nozze nel Norfolk dove la famiglia della sposa, Sophie Carter, ha notevoli proprietà.sophie carter wedding bride Sophie è così amica di Catherine che il suo abito da sposa l’ha voluto uguale uguale. Niente tiara per lei, ma una sorta di cerchietto alto e rigido vagamente infermieresco che non si capisce a che serva, visto che il velo è attaccato per fatti suoi. L’insieme cerchietto+pettinatura dà alla graziosa sposa una certa aria anni ’80. Molto apprezzata da Lady Violet la mise della madre, che contravvenendo al diktat del blu si è presentata in una sfumatura di lilla quasi candy. sophie carter wedding charlotteSophie non è solo amica intima della Duchessa di Cambridge, ma anche madrina di battesimo Charlotte, e in questa tenera immagine è evidente il legame tra le due. sophie carter wedding kate Pure Kate ci sa fare coi bambini ed eccola in una delle attività che ha svolto più spesso negli ultimi mesi: coordinatrice del corteo nuziale. Va detto che lei sembra veramente felice e a suo agio in questa veste, e che i suoi figli tutto considerato appaiono educati ed equilibrati,  caratteristiche che non tutti i royal babies hanno. Purtroppo a uno sguardo attento non sfuggirà che le scarpe scelte dalla duchessa per completare la mise color fiordaliso sono fiordaliso anche loro. E neanche gli orrendi mocassini bianchi fatti calzare dalle incolpevoli creature, che in abbinamento alle bluse doppio petto con colletto alla coreana fanno un po’ cameriere di bistrot. sophie carter wedding backVista da dietro Catherine si fa ammirare per la figura slanciata e la grazia del portamento, ma tra il cappottino a redingote e l’intricato chignon basso l’effetto è un po’ – un po’ tanto – quadro antico. E la borsetta floscia di tessuto ton-sur-ton aggiunge giusto quei vent’anni in più. Il total colour non funziona sempre ahimé, e non con tutti i colori, sorry.